fmaro

Time  7 hours 35 minutes

Coordinates 3420

Uploaded May 31, 2016

Recorded October 2015

-
-
6,673 f
3,947 f
0
1.9
3.8
7.51 mi

Viewed 4592 times, downloaded 67 times

near Lighezzoli, Veneto (Italia)

Sentiero attrezzato delle 5 Cime (G. Falcipieri) e Strada delle 52 Gallerie.
Percorso che conduce dalla Bocchetta Campiglia, nei pressi di passo Xomo, al rif. A. Papa, situato all'incrocio tra la Strada degli Scarubbi, la Strada degli Eroi e la Strada delle 52 Gallerie, nei pressi delle Porte di Pasubio. La salita è lungo Il setiero attrezzato della Società Alpinisti Vicentini, intitolato a Gaetano Falcipieri, che segue il percorso di cresta sovrastante la Strada delle 52 Gallerie, a cavallo tra la val Leogra e la val Posina, raggiungendo in sequenza Cima Bella Laita (m 1881), Cima Cuaro (m 1939), Cima Forni Alti (m 2023), il Cimon del Soglio Rosso (m 2040) e Cima dell'Osservatorio (m 2027). Come riportato in molte relazioni, più che una ferrata è un sentiero alpinistico, dove la parte attrezzata copre solo una piccola parte del percorso, che si svolge prevalentemente in cresta su roccette che si superano in arrampicata con facili passaggi di I° e II°-. La parte più tecnica si affronta prima sul camino e poi sulla salita della guglia del Bovolo, lungo la scala di 12m che termina con una traversata sulla DX per breve tratto esposta. I tratti dove necessita arrampicare in discesa sono sempre attrezzati. Anche se non sono presenti particolari difficolà, è un percorso da non sottovalutare, a causa della sua lunghezza (4,5-5 ore per la salita e 2-2,5 per la discesa) e del dislivello totale di oltre 1200m, dovuto al continuo sali-scendi per raggiungere le 5 cime.
A causa di un'incidente occorso sul sentiero, è in vigore dal 13 ottobre 2014 un'ordinanza del sindaco di Posina, che ordina la chiusura totale del sentiero fino al completamento delle verifiche e alla messa in sicurezza dei tratti potenzialmente pericolosi (nessun commento in merito...).
L'accesso stradale è lungo la strada che da Valli del Pasubio sale al Pian delle Fugazze. In località Ponte Verde prendere la stradina che sulla DX sale a Passo Xomo. Al passo è possibile parcheggiare (gratuitamente) vicino alla locanda e incominciare a salire lungo il sent. 366 verso Bocchetta Campiglia (20' circa). Alternativamente, si può continuare a salire in auto per la (disastrata) strada che conduce al parcheggio (spesso affollato e a pagamento), nei pressi del portale d'ingresso della Strada delle Gallerie.
Da qui, prendere sulla destra del portale (cartello descrittivo) il ripido sentiero che sale nel bosco, fino all'attacco vero e proprio della ferrata (targa commemorativa). Comincia qui la parte attrezzata con una serie di funi e gradini che salgono lungo la cresta. Si continua affrontando un camino di una decina di metri, seguito da un tratto erboso che scende in prossimità della strada delle Gallerie (possibilità di uscita). Continuando la salita, si attraversa una cengia, che dopo un tratto erboso porta alla forcella del Bovolo (altro punto di congiungimento con la strada delle Gallerie) con una bella vista sulla Guglia e sulla scala che si dovrà salire. Seguendo il percorso sulla DX, si giunge all'attacco della scala, al termine della quale si attraversa sulla DX per un breve tratto esposto provvisto di gradini e maniglie metalliche, per poi proseguire lungo un camino verticale e nuovo tratto erboso, fino alla salita alla prima cima, Bella Laita (1,45-2 ore dall'attacco). Il tracciato continua per un lungo tratto coperto da vegetazione, alla fine del quale, attraverso facili roccette, si sale a cima Cuaro. Da questa seconda cima, con l'ausilio di una fune metallica, si scende fino a forcella Camossara, da dove è possibile uscire verso la strada degli Scarubbi. Continuare invece in direzione SO, lungo la traccia e successiva fune che porta prima all'anticima e, superata una piccola sella, alla croce di vetta in metallo di Cima Forni Alti. Il percorso continua in discesa su di un ripido sentiero e due brevi gallerie fino al Passo di Fontana d'Oro, da dove è possibile abbandonare il percorso e raggiungere in 30' il Rif. Papa, percorrendo il facile sentiero in costa. La Falcipieri continua invece in direzione NO, lungo la che alterna tratti di sentiero con brevi passaggi di arrampicata provvisti di fune metallica. Alla fine della salita di un ripido pendio erboso si arriva al Cimon del Soglio Rosso, punto più alto dell'itinerario (m 2040). Continuando lungo la facile cresta, si arriva in breve alla cima dell'Osservatorio, ultima vetta e punto panoramico sulla zona sacra di cima Palon, sovrastante le Porte di Pasubio, alle quali si arriva in breve tempo seguendo la cresta in discesa ed il successivo tratto di sentiero. A pochi metri il rif. A. Papa.
Lungo tutto il percorso di salita, è importante prestare la massima attenzione nei confronti degli escursionisti che transitano sulla sottostante Strada delle Gallerie, ed evitare con cura di smuovere sassi e quant'altro possa generare condizioni di pericolo per chi procede sotto di noi.
Dal rif. Papa, la discesa può essere alternativamente percorsa lungo la strada degli Scarubbi o, più opportunamente, lungo la spettacolare Strada delle 52 Gallerie, opera grandiosa il cui stato di conservazione non rende onore all'ingengo e alla fatica di chi l'ha costruita (perdonate il commento, ma mi piacerebbe che introiti del parcheggio servissero alla manutenzione della strada...). Il tragitto ripercorre a ritroso quello di andata, toccando il Passo di Fontana d'Oro e altri punti di quello di andata, ma rimanendo sempre sotto la cresta S e attraversando le 51 gallerie rimaste agibili delle originali 52, alcune brevi, altre più lunghe e spettacolari (come quella del Bovolo), dove è necessario utilizzare una torcia elettrica e tenere il caschetto in testa. Nel primo tratto, è presente una deviazione per caduta massi (si trovano spesso anche lungo il sentiero...), che aggira la zona pericolosa arrivando vicino all'uscita delle gallerie nei pressi del Passo di Val Fontana d'Oro.
Il tempo di rientro, dal rifugio al portale d'ingresso di Bocchetta Campiglia (parcheggio) è di 2-2,5.

Comments

    You can or this trail