Time  7 hours 48 minutes

Coordinates 1691

Uploaded January 8, 2019

Recorded January 2019

-
-
7,554 f
4,602 f
0
2.2
4.4
8.85 mi

Viewed 59 times, downloaded 3 times

near Pozza di Fassa, Trentino-Alto Adige (Italia)

Giro invernale del Monte Pecol, portarsi i ramponcini in caso di basso innevamento in quanto c'è molto ghiaccio, in caso di neve abbondante sono sufficienti le ciaspole.

Si parte dal parcheggio del Ristorante Soldanella per seguire la pista da sci fino a Malga del Crocifisso. Da li tenete la destra seguendo la forestale che incrocia il sentiero 603 a Pont de la Fessura. La traccia di questa parte di percorso passa in mezzo al bosco ma poi risale sulla forestale in quanto lungo il tragitto c'era una lunga distesa di ghiaccio e quindi abbiamo preferito risalire su un percorso battuto. Procedere dunque fino a Pont de Ciamp e girare a sinistra al bivio per risalire sul sentiero 641. Si raggiunge dunque la Forcella dal Pief (2186mt) e si mantiene un breve tratto di piano (sempre sul sentiero 641). Da qui la traccia lascia il sentiero SAT per andare direttamente sulla Cima Pecol (2302mt) riconoscibile dalla croce, si scende poi a Sella Palacia (2259mt) da cui inizia la discesa lungo un canalone nevoso. Il canale è orientato verso nord quindi la neve sarà molto più abbondante rispetto a quella vista fino ad ora. Si scende dunque lungo il sentiero 641 perdendo 500mt di quota in meno di 2km fino ad arrivare a Baita Ciampiè (1826mt). Lungo il percorso di rientro ci siamo fermati a mangiare alla baita "Ta Ciajaa" che consiglio fortemente, personale molto cordiale e piatti ottimi. Si rientra dunque seguendo la forestale battuta fino a raggiungere nuovamente la Malga Al Crocifisso e dunque il parcheggio iniziale.

Complessivamente il giro non è impegnativo, bisogna essere comunque allenati per un dislivello che si attesta sui 950mt che, in caso di forte innevamento, possono risultare faticosi.

Comments

    You can or this trail