Moving time  3 hours 58 minutes

Time  8 hours one minute

Coordinates 1950

Uploaded September 27, 2018

Recorded September 2018

-
-
8,104 f
4,389 f
0
1.7
3.5
6.91 mi

Viewed 80 times, downloaded 3 times

near Siror, Trentino-Alto Adige (Italia)

Da Fiera di Primiero ci si porta al Piccolo Borgo di Piereni e dopo un paio di tornanti si lascia l'auto.
Si prende quasi subito una traccia che porta verticalmente verso il cimerlo.
La salita è lunga, erta e faticosa fino a 2100 metri dove inizia la ferrata. Fin qui sono 800 m circa di dislivello senza tregua.
Si seguono bolli e corde e molti gradini fino sostanzialmente sulla cresta di vetta.
Per la discesa bisogna fare ancora un po' di ferrata fino alla forcella tra Cimerlo e Cima Stanga.
Da qui si piega sulla destra e si segue il sentiero dei cacciatori. Lunga e in parte tecnica discesa da non sottovalutare soprattutto in caso di maltempo.
In particolare bisogna stare attenti a non far cadere sassi perché la discesa è verticale quindi piuttosto pericolosa sotto questo aspetto.
Si prende poi una lunga cengia in parte attrezzata che scendendo si porta in un canalone dove un recente crollo ha sostanzialmente stravolto il sentiero.
Non ci sono sostanziali problemi a trovare comunque la traccia per bolli
recentemente dipinti. Fa impressione l'imponente mole di materiale sceso a valle e i ciclopici sassi.
Scendendo ancora un po' si prende il sentiero 719 che ci porta al punto di partenza.
Escursione molto lunga e impegnativa per il dislivello, soprattutto per la progressione.
La ferrata in salita non è difficile. Ci sono innumerevoli scalini che la rendono molto facile. L'ambiente è portentoso. Stupendo.
A ridosso della parete
A sx il velo della Madonna, subito alla sua dx il Sass Maor. A seguire la val Pradidali e cima Canali
Velo della Madonna e Sass Maor

Comments

    You can or this trail