Coordinates 2679

Uploaded November 7, 2020

Recorded November 2020

-
-
3,027 ft
722 ft
0
5.1
10
20.35 mi

Viewed 55 times, downloaded 2 times

near Rivo Ballarin, Veneto (Italia)

Il giro ad anello partirebbe da località Asse, qualche chilometro prima di Valli del Pasubio. Qui c'è anche un parcheggio lungo la strada per cui comodo, dove lasciare l'auto.
Appena oltrepassato il paese di Valli del Pasubio si prende la strada della Cavrega (indicazioni Staro 1000) e si inizia a salire su asfalto.
Arrivati alla contrada Palezzati si volta a destra e si seguono le indicazioni verso la chiesetta di Santa Gertrude. Qui c'è un breve tratto da fare a piedi per superare degli scalini.
Piccola pausa alla chiesa di Santa Gertrude (2° segnavia) per ammirare il panorama, quindi si riprende a salire stavolta su sterrato. Percorsa in autunno, la strada è completamente ricoperta da foglie di castagno, questo fondo sarà la costante di tutto il giro. La salita non è difficile, però ci sono dei punti tosti dove siamo dovuti scendere per superarli. Arrivati ad un punto, la strada è bloccata da un albero caduto (3° segnavia), facilmente però lo si supera aggirandolo.
Arrivati in prossimità della strada asfaltata (contrada Zao) si volta a destra e si prende un larga strada sterrata (qui non ci sono tratti da fare a spinta) con cui raggiungerete prima la contrada Stedile e poi le contrade Gecchelini e Maltauro (4° segnavia) che sono le ultime contrade che si incontrano nella strada che sale a Staro 1000.
Proseguendo si sale fino a Staro 1000 dove incontrerete ancora dei resti della vecchia pista da sci. Qui siete sul punto più alto della traccia.
In mezzo al bosco, prima su sentiero e poi su strada forestale si scende a Staro e si prosegue fino a passo Xon su provinciale.
Al passo si passa dietro ad un vecchio albergo e si riprende la salite in mezzo al bosco. Anche qui abbiamo incontrato un breve tratto dove siamo dovuti scendere, chi è ben allenato o chi ha una bici assistita, non troverà particolari difficoltà a proseguire montato.
Superato il crinale si inizia a scendere verso contrada Busellati. La discesa è su sentiero ripido e pieno di foglie, un pezzo l'abbiamo fato smontato.
Dai Busellati a seguire è tutta discesa, dopo la contrada si prende a sinistra e si scende agli Scocchi, breve tratto di asfalto, quindi si prende una strada sterrata in mezzo al bosco che è speso bagnata perché costantemente in ombra. Niente di particolare se non che dovrete poi lavare la bici.
Sbucati sulla strada asfaltata il giro si può considerare concluso, ultima discesa su asfalto fino a ricongiungersi con la strada provinciale Schio-Valli (del Pasubio) nel pressi della località Asse. Quindi al punto di partenza.
Tree

albero caduto (3° segnavia)

Il sentiero è bloccato da un albero caduto, però lo si può aggirare senza problemi
Fountain

contrada Busellati (5° segnavia)

Parking

Pievebelvicino (partenza)

Religious site

chiesetta Santa Gertrude (2° segnavia)

Panorama

strada di Cavrega (1° segnavia)

Photo

verso Staro 1000 (4° segnavia)

Comments

    You can or this trail