Moving time  5 hours 40 minutes

Time  6 hours 32 minutes

Coordinates 7165

Uploaded February 1, 2020

Recorded February 2020

-
-
3,186 f
163 f
0
6.9
14
27.76 mi

Viewed 43 times, downloaded 1 times

near Iglesias, Sardegna (Italia)

Terza variazione sul percorso dal Lago Corsi di Iglesias fino al villaggio costiero di Portixeddu. Stavolta si abbandona dopo 3 Km la SS 126 e si sale verso il villaggio minerario di San Benedetto con una costante ascesa su asfalto. Da San Benedetto si prende una sterrata sassosa e malridotta che ci conduce ai 625 metri di Arcu sa Cruxi con una discreta fatica. Breve discesa verso il villaggio minerario di Malacalzetta coi suoi ruderi colorati e alcuni scorci meravigliosi di gallerie in pareti di roccia. Ora comincia la dura salita verso Campu Spina fino a quota 950. Dopo una breve sosta inizia la discesa , non meno difficile su una pista sassosa, ripida e ricca di insidie che ci conduce sulla vallata che porta da una parte ad Arenas e dall'altra ad Antas. Perciò svolta a sinistra seguendo un divertentissimo single fino ad Antas. Si prende quindi il sentiero per il villaggio nuragico di Antas, molto interessante. con a destra la bellissima visione del Tempio di Antas che domina la vallata. Il sentiero è veramente suggestivo, recintato da foltissima macchia di rosmarino e corbezzolo. Abbandonato il sentiero che prosegue con la strada romana per Su Mannau, prendo una pista anch'essa ripida e faticosa che risale fino a circa 500 metri e successivamente mi impegna in un ultra ripido single in discesa in gran parte percorso a piedi. Arrivato alle grotte di Su Mannau si rientra presto sulla SS 126 e si completano velocemente i 15 Km mancanti per la meta finale sulla costa. Un percorso meraviglioso che richiederebbe un'intera giornata per visitare tutte le località toccate vestigia di un passato che va dall'età nuragica, a quella punico-romana fino alla recente civiltà mineraria.
Waypoint

Bivio

Dopo circa 2 Km si abbandona la SS 126 per Fluminimaggiore e si svolta a destra per il villaggio minerario di San Benedetto, frazione di Iglesias.
Waypoint

Villaggio di San Benedetto

Saranno una cinquantina di case o poco più, ma paiono tutte abitate. Sembra esserci un unico negozio-bar dove si acquista di tutto. Sono ben visibili i resti delle strutture minerarie.
Photo

Arcu Sa Cruxi

Abbandonato San Benedetto e la strada asfaltata si prende una pista sterrata, sassosa e a tratti malridotta, che in circa 4 Km ci conduce ai 625 m circa di Arcu sa Cruxi.
Waypoint

Malacalzetta

Meraviglioso villaggio minerario situato in un'alta vallata. Sono visibili innumerevoli ruderi dell'attività minerarie: i resti variopinti e diroccati delle case dei minatori, edifici amministrativi riciclati a stalle per il bestiame, tramogie e canali di scarico, gallerie che si aprono in pareti rocciose.
Waypoint

Campu Spina

Abbandonata a malincuore Malacalzetta inizia la salita più impegnativa del percorso, che in circa 4 km ci fa salita di 400 m fino ai 950 metri di Punta Campu Spina. La salita è ripida, praticamenter sempre oltre il 10%, e il fondo stradale molto sassoso ed accidentato. Arrivo in cima piuttosto provato.
Waypoint

Vascone antiincendi

Non meno impegnativa della salita è la discesa da Campu Spina verso la vallata che conduce ad Antas e a Punta Pilocca Arenas. Soprattutto la prima parte presenta pendenze importanti e fondo irregolare e sassoso. Verso la fine si incontra uno dei tanti vasconi per gli elicotteri dell'antiincendi.
Waypoint

Bivio

Subito dopo aver preso a sinistra per tornare ad Antas, la strada si biforca ed è possibile optare a destra per la strada sterrata principale. oppure a sinistra, come faccio io, per prendere un facile, veloce e divertente sentiero che corre, con scarsa pendenza sul fondo di una lunghissima vallata
Waypoint

Antas

Antas è uno dei tantissimi motivi di interesse di questo faticoso e impegnativo percorso, e meriterebbe almeno un'ora per visitare il Tempio Punico.Romano che domina la vallata, il villaggio nuragico di Antas e la strada romana che conduce a su Mannau. Io lo conosco bene e pertanto passo veloce.
Waypoint

Sentiero per su Mannau

Abbandonata l'area archeologica di Antas si prende un sentiero immerso nella macchia di rosmarino e corbezzolo e in mezzo a questi profumi comincia la terza e non meno impegnativa salita della giornata, in quanto, anche se breve, presenta alcuni tratti in salita di pendenza impossibile e una parte in discesa ancora più ripida e sassosa.
Waypoint

Grotte di Su Mannau

Anche questo luogo meriterebbe alcune aore per una visita alle meravigliose grotte di Su Mannau, che si estendono per molti km. Parte di esse è stata attrezzata e consente una visita, guidata, anche a persone non esperte e non attrezzate. Da vedere assolutamente!

Comments

    You can or this trail