mharken
  • Photo of 2021.02.24 - Sentiero Pasolini e Regina Ciclarum
  • Photo of 2021.02.24 - Sentiero Pasolini e Regina Ciclarum
  • Photo of 2021.02.24 - Sentiero Pasolini e Regina Ciclarum
  • Photo of 2021.02.24 - Sentiero Pasolini e Regina Ciclarum

Time  5 hours 30 minutes

Coordinates 2616

Uploaded March 2, 2021

Recorded February 2021

-
-
248 ft
-14 ft
0
13
26
51.1 mi

Viewed 130 times, downloaded 8 times

near Gianicolense, Lazio (Italia)

Bel giro sulle sponde del Tevere, nato dalla unione del Sentiero Pasolini (percorso in direzione Ostia Antica) e della Regina Ciclarum (percorsa in direzione Roma). Partendo da Roma centro si percorre la ciclabile sul Tevere fino a Tor di Valle e da li si prosegue dritti sotto il viadotto (senza cioè passare sul Ponte del viadotto come se si facesse la Regina Ciclarum). Dopo un breve tratto si supera un cancello (se chiuso sulla destra c'è un passaggio per aggirarlo) inizia un sentiero che in poche centinaia di metri arriva sino alla via del Mare che occorre percorrere per circa 1,5 Km. Fare massima attenzione alle auto e se necessario attendere un periodo di minore intensità; l'ideale è che ci sia un ingorgo in modo che le auto siano bloccate (o almeno molto rallentate). Dopo 1,5 km c'è la possibilità di prendere a destra un sentiero; al momento in cui ho fatto il percorso erano in corso dei lavori per cui ho dovuto aggiungere un ulteriore km di via del Mare; dopo un ponticello sulla destra c'è l'imbocco di un sentiero, fate molta attenzione perchè non si vede bene. Preso questo sentiero inizia il percorso nel verde che costeggia da un lato il Tevere e dall'altro abitazioni del Centro Giano e il Golf Club. Volendo, per evitare la via del Mare o se non è comodo arrivare sin qui in bici si puà prendere il Treno Roma Ostia e scendere al Centro Giano. Superato il golf club poco dopo occorre fare una deviazione poichè un cancello impedisce di proseguire ulteriormente. Passando per il Villaggio San Francesco, Dragoncello e Dragona si arriva sino alla fattoria (cancello aggirabile sulla destra) e si prosegue fino a riprendere il percorso lungo il Tevere. I gestori della fattoria sono molto disponibili e non fanno problemi, ma abbiate rispetto e non passate nei campi: ci sono dei sentieri appositi. Proseguendo si arriva al bellissimo borghetto di Ostia Antica dove si può fare una tappa ristoro. Andando ancora avanti si percorre un tratto di strada che porta sino al ponte di Tor Boaccina; da li girare a sinistra e percorrere tutta la via dei cantieri navali di Isola Sacra sino al lungomare di Fiumicino. Proseguendo sulla ciclabile del lungomare si arriva sino alla darsena, si attraversa il Tevere dal ponte e inizia il rientro lungo la Regina Ciclarum (che non presenta particolari difficoltà ed è ben segnalata). Il percorso - ad eccezione del tratto in cui si percorre la Via del Mare e dove occorre fare la massima attenzione - non presenta difficoltà tecniche; in ogni caso tra andata e ritorno si superano gli 80 km quindi occorre un buon grado di allenamento. Chiunque percorre le mie tracce lo fa a proprio rischio e pericolo: si declina ogni responsabilità.
Waypoint

01 - 10 km 72 residui Traliccio

Traliccio
Waypoint

02 - 20 km 62residui Via Dei Monti Di San Paolo

[Mulattiera] e Via Dei Monti Di San Paolo
Waypoint

03 - 30 km 52 residui Strada Non Asfaltata N.A/2/3

Strada Non Asfaltata N.A/2/3
Waypoint

04 - 40 km 42 residui Via Costalunga

Via Costalunga
Waypoint

05 - 50 km 32 residui Pista Ciclabile Parco Leonardo - Porto

[Mulattiera] e Pista Ciclabile Parco Leonardo - Porto
Waypoint

06 - 60 km 22 residui [Mulattiera]

[Mulattiera]
Waypoint

07 - 70 km 12 residui Pista Ciclabile Tor Di Valle

Pista Ciclabile Tor Di Valle
Waypoint

08 - 80 km 2 residui Parcheggio

Parcheggio

Comments

    You can or this trail