Coordinates 2529

Uploaded September 28, 2015

Recorded September 2015

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
5,135 f
1,392 f
0
2.4
4.7
9.49 mi

Viewed 4329 times, downloaded 101 times

near Mandello del Lario, Lombardia (Italia)

26/09/2015
Si lascia l'auto a Rongio località sopra Mandello del Lario.Dal parcheggio si sale la strada asfaltata che entra nel paese; subito dopo un bar, sulla sinistra, troviamo i cartelli che segnalano la partenza dei sentieri.Prendiamo il n° 14/18 in direzione del Rifugio Elisa. Il sentiero parte molto dolcemente e, con leggeri saliscendi, arriva al primo ponte (Ponte di ferro, m. 487), che attraversa la stretta gola scavata dal torrente Mèria.Qui termina la comoda carrareccia e inizia un sentiero gradinato che sale con forte pendenza.Si arriva in breve tempo alla grotta detta “Ferrera” o Grotta del rame, con tanto di fontana (Acqua Bianca, m. 540).Qui troviamo anche il bivio con Il sentiero n°18 in direzione Gardata e Rif. Bietti.
Ora il sentiero sale decisamente verso destra e guadagna il fianco sinistro con una lunga serie di tornanti. A quota 880 un tratto piano conduce nel Canalone dei Medi Lunghi. Si prosegue sul sentiero gradinato, nuovamente in costante salita, aggirando il versante opposto, e dopo un'altra sequenza di tornanti si esce dal bosco all'altezza di un costone erboso (quota 1040). Punto panoramico sul Sasso Cavallo, sul Sasso dei Carbonari e sulla Cresta Federazione. Dall'altra parte del vallone si scorge la cresta O della Grignetta con il Rifugio Rosalba.
Si prosegue sul sentiero con forte pendenza sino alla Baita dell'Aser ed infine si sbuca proprio sotto il rifugio Elisa.

Il ritorno è stato effettuato sullo stesso tracciato dell'andata.

Il percorso non presenta difficoltà tecniche.Soltanto alcuni tratti di sentiero un pò esposti.

Durata percorso di salita 3:00 ore.
Dislivello poco più di 1120mt circa.

Buon Divertimento.

Scheda rifugio:
Il Rifugio Elisa è situato in Alta Val Méria, ai piedi del Sasso Cavallo e del Sasso dei Carbonari, sul versante occidentale della Grigna Settentrionale o Grignone.
Edificato nel 1927, fu distrutto nel 1944 in quanto base di appoggio per i partigiani e poi subito ricostruito nel 1947 al termine della guerra.
Dal rifugio la vista spazia sul versante occidentale della Grignetta con i suoi innumerevoli pinnacoli e su parte del sottostante Lago di Lecco.
A causa del notevole dislivello è uno dei rifugi meno frequentati delle Grigne.
I due itinerari descritti hanno in comune la parte iniziale e quella finale. Nella parte centrale invece aggirano lo Zucco di Pissavacca da NW (sent. 18+20) o da SE (sent. 14).
Rifugio Elisa 1515m
Proprietà Cai Grigne Sezione Mandello del Lario
Alta Val Meria, ai piedi del Sasso Cavallo e del Sasso dei Carbonari, versante Occidentale della Grigna Settentrionale, Mandello del Lario (LC)
Apertura: tutti i giorni in agosto, weekend dal 01/05 al 31/10
Disponibili 23 posti letto
Parcheggio Partenza-Arrivo
Rifugio Elisa 1515m Proprietà Cai Grigne Sezione Mandello del Lario Alta Val Meria, ai piedi del Sasso Cavallo e del Sasso dei Carbonari, versante Occidentale della Grigna Settentrionale, Mandello del Lario (LC) Apertura: tutti i giorni in agosto, weekend dal 01/05 al 31/10 Durante la stagione estiva si prega di contattarci via telefono (disponibili 23 posti letto)
Fontanella
Acqua Bianca-Grotta Ferrera-Bivio Con sentiero N°18 per Rifugio Bietti
Baita dell'Aser

16 comments

  • Marco Bassi Feb 15, 2016

    Salita un pò faticosa ma appagante.
    Panorami bellissimi sulle guglie rocciose della Grignetta.
    Merita.

  • Photo of Marcellino71

    Marcellino71 Feb 22, 2016

    I have followed this trail  View more

    Uno dei più nascosti ed isolati rifugi del gruppo delle Grigne.
    La salita è faticosa ma appagante.
    Qualche tratto del sentiero un pò esposto, ma sempre in perfetta sicurezza.

  • Marco Bassi Feb 25, 2016

    Complimenti anche per le foto.

  • Marco Bassi Feb 25, 2016

    I have followed this trail  View more

    .

  • Photo of Elena Sofia

    Elena Sofia Feb 25, 2016

    I have followed this trail  View more

    Gita faticosa ma paesaggi indimenticabili !

  • Photo of Stefanom75

    Stefanom75 Feb 29, 2016

    I have followed this trail  View more

    Bel giro.
    Grazie per la descrizione.

  • Photo of SoniaSonia

    SoniaSonia Mar 3, 2016

    I have followed this trail  View more

    Passeggiata ad uno dei più belli e caratteristici
    rifugi delle montagne lecchesi.

  • Photo of chicco90

    chicco90 Mar 11, 2016

    I have followed this trail  View more

    Rifugio Incastonato sulle pendici della Grigna Meridionale.
    Spettacolo!

  • Photo of tabita85

    tabita85 Mar 22, 2016

    I have followed this trail  View more

    Bellissimo rifugio incastonato tra le Grigne.
    E' sempre un piacere tornarci.

  • Bellimbusto78 Apr 29, 2016

    I have followed this trail  View more

    Magnifico rifugio alle pendici delle Grigne.
    Sentiero lungo ma senza difficoltà.

  • Photo of Pippo71

    Pippo71 May 16, 2016

    I have followed this trail  View more

    Percorso e rifugio bellissimo.Splendida la cornice della Grigna.

  • Il Necchi May 16, 2016

    I have followed this trail  View more

    Percorso duro su mulattiera splendida.

  • Photo of capasanta

    capasanta Jun 21, 2016

    I have followed this trail  View more

    Rifugio posizionato in un incantevole posizione.
    Salita lunga, ma vale ogni goccia di sudore.
    Ottima spiegazione.

  • Photo of Plant-based hiker

    Plant-based hiker Oct 18, 2018

    Qualcuno ha dormito al rifugio Elisa? Mi chiedevo se valse la pena (per assistere al tramonto e alba in quella posizione.

  • Photo of alfiere nero

    alfiere nero Oct 18, 2018

    Mai dormito li, comunque il rifugio è su un fianco delle Grigne e non ha molta visibilità su alba o tramonto, ma solo una stretta finestra panoramica sul lago e Mandello.
    Per l'alba o il tramonto non C'è niente di meglio del Brioschi. Ciao

  • Photo of Plant-based hiker

    Plant-based hiker Oct 20, 2018

    Grazie mille @alfiere nero!

You can or this trail