Time  4 hours 52 minutes

Coordinates 3311

Uploaded August 23, 2018

Recorded August 2018

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
575 f
236 f
0
2.3
4.6
9.13 mi

Viewed 2357 times, downloaded 41 times

near Limone sul Garda, Lombardia (Italia)

Gita effettuata il 23 Agosto 2018

Lascio l'auto presso uno dei rari parcheggi gratuti e scendo in paese sul lungo-lago.
Sono arrivato presto verso le 8:30, poichè, in questo periodo, già dopo le 9:30 la strada per Limone diventa impraticabile causa traffico sostenuto.
Una volta arrivato in riva al lago, lo seguo, passando per il porticciolo turistico e la piazza principale del paese sino ad arrivare al porto da cui partono i traghetti.
In fondo ad esso, dove finisce la strada c'è una stretta e ripida scaletta di roccia che risalgo sino a salire in via Nova.
Da qui, percorro tutta la via, chiusa da entrambi i lati da un muro di cemento abbastanza altro e , una volta arrivato alla fine, si apre il panorama su Limone e il lago. La strada asfaltata prosegue passando per numerosi alberghi, bar e ristoranti con vista lago in un bell'ambiente ricco di piante di ulivo e agavi.Arrivato ad un bivio, vedo un cartello segnalatore che indica un piccolo percorso in salita verso la cascata di Sopino che decido di seguire: si sale su un ripido sentiero e poi bisogna attraversare la strada statale facendo attenzione alle auto.
Il sentiero piastrellato risale le case dell'albergo La Limonaia sino ad arrivare presso la bella cascata che cade , con poca acqua (ma forse è a causa del periodo estivo...) da un salto di circa 15 metri.
Fatte le foto, decido di scendere seguento la strada asfaltata che con alcuni tornati arriva nuovamente presso la Statale 45 del Lago di Garda.
Seguo lo stesso sentierino fatto all'andata e ritorno in via Nova che seguo sino all'inizio del Sentiero del Sole.
Il percorso prosegue su una bella mulattiere leggermente in salita costeggiando splendide abitazioni e gli onnipresenti ulivi sino ad arrivare presso l'entrata dell'Hotel panorama.
Da qui inizia la ciclabile che corre lungo la strada statale (unica nota stonata) e che prosegue cosi sino all'arrivo dell'inizio della Pista Ciclopedonale Del Garda.
Da qui la pista prosegue sospesa nel vuoto lungo la parte esterna della parete rocciosa regalando uno spettacolo senza pari.

Il panorama è magnifico e faccio parecchie soste per ammirarlo o per cercare di fotografarlo in modo da portarmelo a casa il più possibile (con scarsi risultati come sempre...)
Si prosegue più o meno cosi sino ad arrivare alla fine della pista proprio al confine tra Lombardia e Trentino Alto Adige presso un monumento ai lati della strada statale con i nomi delle persone che hanno contribuito a costruire la pista.
Da qui, non c'è alcun modo, al momento , per proseguire se non percorrendo la stretta statale (che non consiglio a nessuno), pertanto, fatto un pò di foto e riposato un attivo ammirando il panorama, decido di intrapprendere il percorso di ritirono naturalmente lungo lo stesso percorso fatto all'andata.
Finita la Picsta Ciclopedonale del Garda, attraverso la strada statale e imbocco un sentiero sterrato (sentiero del Sole 135) che sale lungo la costa della montagna con numerosi tornanti sino a salire presso una vecchia postazione d'artiglieria Austro-Ungarica del '15-'18 con un panorama splendido sul lago.Ci sono anche un paio di panche di pietra e nei 3/4 d'ora che sono rimasto li a prendere un pò di sole, non è salito nessuno.
Alla fine, mi decido a scendere e poi proseguo il cammino lungo il sentiero che passa in altro, tra ulivi e pini, a una ventina di metri sopra la strada passando per un vecchio bunker sino a ridiscendere l'Hotel panorama dove ripercorro il sentiero del Sole e via Nova sino a tornare presso il lungo lago di Limone dove mi fermo per un meritato pasto e poi per il ritorno presso il parcheggio di partenza.

Difficoltà:
i sentieri e le piste ciclopedonali da me percorse non presentano difficoltà tecniche.
La pista era percorsa anche da alcune bici, ma la loro avanzata era lenta e difficile, poichè i pedoni che percorrono la pista sono parecchi.Il percorso può essere accorciato se scendete a Limone e lasciate l'auto presso parcheggi a pagamento. Moto difficle trovare posto lungo la statale dopo Limone.
Non so se era per la novità della nuova pista o meno, ma ad Agosto da metà mattinata a pomeriggio inoltrato, troverete anche i parcheggi a pagamento tutti pieni e una coda infinita lungo la statale del lago.

Buon divertimento.

6 comments

  • Photo of SoniaSonia

    SoniaSonia Aug 28, 2018

    I have followed this trail  View more

    Giro bellissimo.
    Vedendo le tue foto, mi è fenuta voglia di andarci.

  • Bellimbusto78 Aug 28, 2018

    I have followed this trail  View more

    Avevo letto sui giornali di questa nuova pista sospesa nel vuoto.
    Dalle foto merita.
    Peccato sia solo un piccolo tratto di un paio di km solo sino al confine con il trentino.
    Dovrebbero mettersi d'accordo per prolungarla al più presto.

  • Marco Bassi Aug 28, 2018

    I have followed this trail  View more

    Ero da queste parti qualche mese fa, prima che la aprissero e ho visto alcuni tratti passando per la strada del lago.
    Era impressionante. Al prossimo giro ci farò un salto sicuramente.

  • Photo of Elena Sofia

    Elena Sofia Aug 28, 2018

    I have followed this trail  View more

    Bella descrizione e splendide foto.
    Da fare sicuramente.

  • Photo of chicco90

    chicco90 Aug 28, 2018

    I have followed this trail  View more

    La metto sicuramente nella lista delle gite da fare Assolutamente.

  • Giuliano Simoncelli Feb 15, 2019

    I have followed this trail  View more

    Bellissimo percorso descritto molto bene. Grazie!

You can or this trail