Time  6 hours 38 minutes

Coordinates 7025

Uploaded May 26, 2018

Recorded May 2018

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
6,368 f
2,832 f
0
2.5
5.0
9.94 mi

Viewed 725 times, downloaded 14 times

near Valle Santa Maria, Lombardia (Italia)

Gita effettuata il 26 Maggio 2018

Lascio l'auto presso il parcheggio vicino alla chiesetta di Santa Maria a Ripa di Gromo, e salgo lungo la strada asfaltata sino al secondo tornate dove imbocco il sentiero che taglia il terzo tornate e termina all'inizio della mulattiera (sentiero Cai 233).


Si sale lungo i pascoli sino alle ultime case di Ripa e poi il percorso, diventa un sentiero ben tenuto che prosegue nel bosco di pini.
Poco prima del bivio col sentiero CAI 261, che scende per Gromo San Marino, il bosco finisce e si ritorna a salite per prati. Da qui, se il tempo lo permettesse, si ha una bella vista sul Timogno, il Monte Alvert, Il monte Soliva e il Redorta.


In breve, si sale presso il pianoro del Cardeto, con la Baita Bassa al centro,


Decido di proseguire il mio cammino imboccando il sentiero 233A per fare il giro dei 3 laghetti.
In brevissimo tempo, raggiungo il Lago Basso dove faccio una breve pausa per un pò di foto, e poi riprendo subito il cammino salendo verso il Lago di Mezzo.


Qui arrivato, il laghetto mi appare ghiacciato per metà con qualche traccia di neve che scende dalla costa del Monte Segnale.
Proseguo lungo il sentiero e risalgo sino a raggiongere il terzo e ultimo laghetto, il più piccolo, Il laghetto Alto, ancora più ricoperto di ghiaccio del precedente.


Decido di proseguire lungo il sentiero, abbastanza visibile grazie ai segnali dipinti sulle rocce, sino a quando , poco prima del torrente che scende dal monte Madonnino, una lingua di neve, copre il sentiero.


La neve è abbastanza morbida, e in molti punti si sprofonda.Trovato un buon punto per attraversare, passo il nevaio e ritorno sul sentiero arrivando presso la Baita Alta del Cardeto.
Volevo percorrere il sentiero per il Passo Portula, ma a causa della neve che vedo sul percorso e le nuvole che ricoprono il passo e le cime attorno, decido di non salire, e proseguo sul sentiero 233 in discesa.
A destra, al centro del pianoro, mi appare un branco di stambecchi maschi che riposano presso una grossa roccia


e decido di provare a fargli qualche foto nonostante la lontananza e poi proseguo sino ad arrivare presso il Rifugio Baita Cardeto posizionato su un bel pianoro panoramico, dove decido di fermarmi per il pranzo e un pò di meritato riposo.


Anche da qui si vede il branco di stambecchi, pertanto provo a fagli qualche foto, e poi, verso le 14:30, decido di imboccare il sentiero del ritorno.
Percorro sempre il 233 in discesa, sino a tornare presso il bivio che avevo incontrato all'andata e poi ridiscendo lungo lo stesso percorso di arrivo sino al bivio successivo con il sentiero per Gromo S. Marino.
Dopo aver esaminato la cartina sul telefono, imbocco il sentiero Cai 261(sentiero del Roccolo) che scende nel bosco ed arriva presso la vecchia baita/roccolo Ceto dove trovo un bel panorama sulla valle sottostante.
Da qui, proseguo sul sentiero e poi arrivato presso un bivio molto poco visibile, prendo il sentiero che taglia il lato della montagna e che cammina nel bosco poco sotto quello che ho percorso all'andata, sino ad arrivare presso i pascoli di Ripa passando per la bella chiesetta della Santa Trinità. Imbocco il sentiero che taglia i tornati ed infine torno presso il parcheggio di partenza.

Difficoltà:
i sentieri da me percorsi sono privi di difficoltà (tipo E). Su alcuni tratti, nella parte più alta del percorso, ci sono ancora tracce di neve.Il sentiero che va dalla baita Ceto a Ripa, presenta alcuni tratti leggermente esposti, ma facili.

I miei Tempi:
Da Ripa al Lago Basso: 1h e 35 minuti
Dal Lago Basso alla Baita Alta del Cardeto: 50 minuti
dalla Baita Alta al Rifugio Baita Cardeto: 30 minuti
Dalla Baita Cardeto a Ripa: 1h e 40 minuti

Buon Divertimento

7 comments

  • Photo of Elena Sofia

    Elena Sofia May 28, 2018

    I have followed this trail  View more

    Una delle più belle zone della Val Seriana.
    E' una delle mie gite preferite, ma non avevo mai fatto la discesa per San Marino.
    Proverò la prossima volta.

  • Marco Bassi May 28, 2018

    I have followed this trail  View more

    Ottima gita. Ma c'è ancora nese nella parte alta.
    Aspetterò ancora un paio di settimane per andarci.

  • Photo of SoniaSonia

    SoniaSonia May 28, 2018

    I have followed this trail  View more

    Molto belle le foto.Peccato per le nuvole.
    Molto belli i bucaneve intorno ai laghi alti.

  • Photo of chicco90

    chicco90 May 28, 2018

    I have followed this trail  View more

    Bellissimo anello.
    Ci andrò sicuramente!

  • Photo of Pippo71

    Pippo71 May 28, 2018

    I have followed this trail  View more

    Grazie per la condivisione di questo bel percorso.

  • Photo of gbal

    gbal May 31, 2018

    Complimenti. Un bel giro

  • Photo of alfiere nero

    alfiere nero Jun 1, 2018

    Grazie!
    E' una zona molto bella che merità di essere visitata in una bella e serena giornata di sole.

You can or this trail