Coordinates 500

Uploaded July 5, 2018

Recorded August 2017

-
-
1,244 f
574 f
0
2.6
5.2
10.32 mi

Viewed 718 times, downloaded 10 times

near Felitto, Campania (Italia)

Caratteristiche tecniche dell’escursione
Lunghezza ca. 12.00 km
Dislivello in salita ca. 400 m
Dislivello in discesa ca. 400 m
Tempo percorrenza ca. 5,00 h (escluse le soste)
Difficoltà E (Escursionistica)
Il percorso non presenta particolari difficoltà tecniche e/o tratti esposti.
Approvvigionamento idrico alla partenza e alla diga
Posiz, alla partenza UTM 33T521020E N.4470015
Posiz,arrivo UTM 33T522662 N.44662874
Il percorso parte direttamente dal centro di Felitto, si inoltra tra le ripide pareti rocciose del Monte Faito e del Monte Ceglie e risale il corso del fiume Calore fino a raggiungere il ponte medioevale a schiena d’asino in territorio di Magliano, per poi proseguire verso Tempa Calore, termine dell’escursione.
Dalla piazza principale del paese un viottolo in discesa proietta istantaneamente fuori dall’abitato e già dopo pochi minuti di cammino ci si immerge nel caratteristico paesaggio delle gole; si continua a scendere fino ad un piccolo ponte che consente di raggiungere la sinistra orografica del fiume. Da qui si prosegue con andamento pressoché pianeggiante lungo il bordo di un vecchio sistema di canalizzazione delle acque fino alla località Remolino, dove, in corrispondenza della diga, si attraversa nuovamente il letto del fiume per riguadagnare la destra orografica, e ci si ritrova quindi nello scenario più tipico e selvaggio delle gole, seguendo il sentiero che comincia a presentare qualche risalita alternata a brevi discese. Dopo circa un’ora dalla partenza si raggiunge il Ponte di “Pietra Tetta”, caratteristica e suggestiva formazione naturale: un vero e proprio ponte di pietra, costituito da enormi massi precipitati dall’alto e incastrati tra le pareti rocciose. Qui la sosta è d’obbligo. Si riprende il cammino procedendo in direzione del ponte di Magliano lungo un percorso caratterizzato da saliscendi che adesso si fanno più decisi; in alcuni punti si arriva quasi a toccare l’acqua, per poi risalire fino alla base di una spettacolare parete di rocce rossastre. Il tratto successivo, attraverso una breve ma impegnativa salita, conduce in un punto particolarmente panoramico del percorso; da qui si può ammirare il sottostante ponte medioevale, posizionato proprio all’inizio delle gole. Si percorre la ripida discesa fino a raggiungere la quota del fiume, per un’altra sosta d’obbligo ed un affaccio dal suggestivo ponte; si risale, dove termina l’escursione.Il ritorno si segue il sentiero d’andata:
Il Ponte medievale a schiena d'asino si trova all'ingresso del borgo di Felitto ed è uno dei principali simboli del paese situato in provincia di Salerno. Il ponte medievale è facilmente raggiungibile a piedi per mezzo di un sentiero oppure lo si può osservare dall'alto dal ponte principale che è percorso dalla strada provinciale.
Felitto sorge nell'entroterra centrale cilentano, lungo la valle del fiume Calore e sulla SS 488. I centri abitati più vicini a livello stradale sono Castel San Lorenzo e Laurino, entrambi distanti circa 11 km. Il comune è diviso da Magliano Vetere tramite una lunga e frastagliata costa montuosa la cui maggiore altura è rappresentata dal Monte Chianiello (1.314 m s.l.m.), mentre da Bellosguardo tramite le rive del torrente Ripiti, affluente del Fasanella. Oltre al Chianello, per metà nel territorio di Magliano, altri monti presenti nel territorio comunale sono il Ceglie (602 m s.l.m.) ed il Cerzito (480 m s.l.m.).

Comments

    You can or this trail