Time  5 hours 40 minutes

Coordinates 5755

Uploaded March 13, 2017

Recorded March 2017

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
2,155 f
545 f
0
2.7
5.3
10.66 mi

Viewed 9486 times, downloaded 196 times

near Genoa, Liguria (Italia)

Gita effettuata l' 11 Marzo 2017

Partenza presso la fermata dell'autobus a Granarolo.
Percorro via Bartolomeo Bianco e salgo lungo la strada acciottolata denominata "salita per Granarolo".
Appena sopra la stazione del trenino a cremagliera, imbocco il "Sentiero delle Antenne" che corre lungo il crinale, coperto di arbusti di classica macchia mediterranea, e sale sotto la Via per il Forte Begato. Qui trovo parecchi altri sentieri paralleli, ma senza nessuna indicazione, quindi, mi affido al GPS e continuo lungo il sentiero delle antenne in salita sino a sbucare sulla strada asfaltata alla fine di Forte Begato.
Attreverso il cancello aperto che permette di andare dall'altro lato delle mura ed imbocco, verso nord, il sentiero denominato "delle Mura".
Da questo punto in poi, è possibile ammirare il panorama sul versante Nord-Est della valle all'entrata di Genova (Val Porcerva).
Continuo sul sentiero, passando sotto Forte Sperone e una volta arrivato presso la sella, mi riappare il bel panorama sul mare e la città di Genova.
Proseguo sulla mulattiera sterrata in costa e salgo verso Forte Puin. Qualche foto all'entrata,seguo il sentiero che gli gira intorno al lato est e proseguo sul sentiero in costa sino al bivio.Da qui, decido di seguire il percorso verso Forte Fratello Minore.
Questo è il primo forte dove è possibile entrare e fare un giro lungo le mura all'interno ammirando lo splendido panorama sul mare e i 3 colli sormontati dai 3 precedenti castelli.
A Nord è invece possibile vedere il cucuzzolo sormontato dal Forte Diamante.

Torno indietro, al primo bivio e prendo il sentiero che sale sul Monte di San Michele dove si trovano i resti di alcune vecchie torri in pietra. Questo, a mio parere è il punto più panoramico dell'intera gita con un panorama a 360°.
Imbocco il sentiero che prosegue in discesa verso nord ed, arrivato presso la sello con il bivio per diversi sentieri, imbocco la mulattiera in pietra che sale con numerosi tornanti presso il Castello Diamante, il punto più alto dell'intera gita.
Faccio un paio di giri intorno al castello e salgo da un a porticina presso le mura interne dopodiche ridiscendo presso le mura esterne e mi fermo per la meritata pausa e il pranzo al sacco ammirando lo splendido panorama sul mar ligure.
Proseguo poi la gita in discesa lungo il sentiero denominato "Bosco della Rua Secca" sino ad arrivare presso il ristoro La Baita Del Diamante vicino al paese di Campi.
Qui , imbocco la bella e larga mulattiera sterrata chiamata "il sentiero dellAcquedotto" che corre sotto una bella pineta lungo la costa della montagna il leggerissima salita e che , seguendo il profilo della montagna, con molti tratti panoramici, mi porta sino alla strada asfaltata in via delle Baracche sotto il Forte Sperone.
Salgo verso la cisterna dell'acquedotto e torno presso il cancello delle muram attraversato all'andata..
Decido di prendere il sentiero delle Mura che , gira a nord intorno al vecchi maniero e scende sino all'inizio di Via per Forte Begato.
Da qui proseguo lungo la bella e stretta strada pavimentata "Salita per Granarolo" tornando presso la stazioncina del trenino a cremagliera ed infine al parcheggio di partenza.

Tutti i sentieri da me percorsi non presentano difficoltà tecniche. Tutti sentieri di tipo T (Turistico)
Sconsiglio la discesa lungo il sentiero delle mura, poichè, a parte un piccolo tratto a nord di Forte Begato, il sentiero è da entrambi il lati circondato da mura e non permette, se non in alcuni brevi tratti, di vedere il panorama intorno. Meglio scendere dalla strada asfaltata.

Tempi:
per la salita, ci ho messo 2h e 15 min e circa lo stesso tempo per il ritorno.
Periodo consigliato:Autunno-Inverno-Primavera.

Buon Divertimento

13 comments

  • Photo of tabita85

    tabita85 Mar 13, 2017

    I have followed this trail  View more

    Un magnifico giro che unisce il mare alla montagna.

  • Photo of Pippo71

    Pippo71 Mar 13, 2017

    I have followed this trail  View more

    Splendido e panoramico percorso.Fatto una decina di anni fa.
    Dalle tue foto, non ha perso il suo fascino.

  • Photo of capasanta

    capasanta Mar 13, 2017

    I have followed this trail  View more

    Uno dei più bei tour della Ligura.
    Non può mancare al palmaresse di un vero escursionista.

  • Photo of Elena Sofia

    Elena Sofia Mar 13, 2017

    I have followed this trail  View more

    Percorso facile e scalabile.
    Adatto a tutti.

  • Photo of Stefanom75

    Stefanom75 Mar 13, 2017

    I have followed this trail  View more

    Percorso magnifico.
    Si può arrivare in macchina fino a Forte Speron volendo...

  • Marco Bassi Mar 13, 2017

    I have followed this trail  View more

    Percoso facile adatto a tutti i gusti.
    E' possibile arrivare anche in macchina a Campi e salire subito al Forte Diamante.

  • Photo of SoniaSonia

    SoniaSonia Mar 13, 2017

    I have followed this trail  View more

    Giro ad anello molto panoramico.
    I sentieri sono ben tenuti, ma i castelli danno l'impressione di essere lasciati in pò andare.
    Peccato!

  • Bellimbusto78 Mar 13, 2017

    I have followed this trail  View more

    Bel giro. Lo farò sicuramente.
    Ottima spiegazione.

  • salgiosalgio Jan 20, 2018

    In questo percorso si può correre?

  • italo1705 Jan 22, 2018

    I have followed this trail  verified  View more

    Fatto oggi complimenti per percorso e descrizione

  • Photo of dapafelo

    dapafelo Sep 1, 2018

    Da Genova Principe come ci arriva per iniziare l'escursione? Grazie

  • Photo of alfiere nero

    alfiere nero Sep 1, 2018

    Io ero andato in auto da Milano. Se non ricordo male dalle parti della stazione c'era un trenino che saliva in zona.
    Ciao

  • Photo of dapafelo

    dapafelo Sep 5, 2018

    Grazie, alla prossima

You can or this trail