Moving time  2 hours 3 minutes

Time  3 hours 28 minutes

Coordinates 1824

Uploaded December 16, 2020

Recorded December 2020

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
603 ft
283 ft
0
1.4
2.7
5.44 mi

Viewed 1965 times, downloaded 82 times

near Santa Maria di Galeria, Lazio (Italia)

Il trekking di oggi ci porterà alla scoperta delle rovine della città antica di Galeria, abbandonata nel XVIII sec. a causa di un'epidemia.
Il percorso scelto, ad anello, ha come base di partenza/arrivo il borgo di Santa Maria di Galeria (waypoint #1) suggestivo e comodo per parcheggiare l'auto. Dal convento annesso, se partite verso le 10, sentirete le voci soffuse della messa recitata, davvero coinvolgente! Il percorso inizia presso una cancellata bassa (waypoint #2) per poi procedere attraverso una facile sterrata che passa accanto ad un casale abbandonato. Proseguite seguendo i waypoint 3-4-5-6, arrivando di fatto sotto ad una collina che costeggia il fiume Arrone: per salire e raggiungere la sommità consiglio di circumnavigarla, i sentieri che la tagliano sono chiusi da rovi, complicato passare anche con cesoie (che comunque vi torneranno utili anche in seguito). Raggiunta la sommità troverete un passaggio sotto un guard rail, scendere e dirigersi verso l'ingresso del ristorante "Lo Chalet" (waypoint #9) passando il centro sportivo: qui potrete ammirare la cascata sotto la Braccianese. (Waypoint #10). Ripartite sulla asfaltata in salita che abbandonerete dopo pochi metri (waypoint #11) per inoltrarvi sul prato a bordo fiume. Seguendo fino al Waypoint #17 in circa 25 minuti arriverete al guado sull'Arrone, piuttosto semplice. Da qui il sentiero in pochi minuti vi porterà alle prime rovine di Galeria , superando sulla sinistra il ponte romano (waypoint #19-20). Da qui la traccia si fa confusa poiché c'è tanto da vedere, fare avanti e indietro nel bosco è d'obbligo! Per l'ingresso alla città dovrete costeggiare la rocca tenendovela sulla dx, un sentierino serpeggiante vi porterà al basolato e all'arco d'ingresso in 10 minuti (waypoint #22-23). Godetevi lo spettacolo! Terminata la visita dovrete ripercorrere il basolato in discesa e, invece che tornare a sx per il ponte romano, proseguite a dx: in meno di 10 minuti arriverete ad una sterrata che, percorsa, vi porterà sulla provinciale in altri 10 minuti (da qui già potrete vedere il borgo di partenza). Fate attenzione, molti la prendono per una pista, correndo come pazzi. *N.B. se volete vedere unicamente la città abbandonata consiglio di percorrere (in senso inverso) solo l'ultima parte del percorso, eviterete i guadi e i sentieri fra i rovi non rinunciando comunque al fascino della visita.
Buoni passi!
Waypoint

Borgo di Santa Maria di Galeria. Parcheggio nel borgo

Waypoint

Cancello di accesso al percorso.

Waypoint

Carrareccia da seguire

Waypoint

A valle del sentiero, dove è presente il guard rail, girare sulla carrareccia a dx

Waypoint

Arrivati a questo secondo bivio con guard rail, proseguire a sx in leggera discesa

Waypoint

Arrivati nei pressi dell'Arrone, girare a dx rimanendo sulla sponda di dx appunto

Waypoint

Una volta sulla sommità, passare per l'apertura sotto il guard rail

Waypoint

Attenzione, discesa scivolosa

Waypoint

A questo cartello proseguire 50 m oltre la catena per osservare la cascata

Waypoint

Cascata

Waypoint

A questo paletto ferrato lasciare la asfaltata ed entrare a sx

Waypoint

Tratto coperto da rovi, imprescindibile una cesoia nel vostro equipaggiamento

Waypoint

Piccolo guado, in caso di necessità congiunge esattamente con il sentiero dell'andata, su sponda opposta

Waypoint

Guado

Waypoint

Incontri horror!

Waypoint

A questo palo di corrente, girare a dx in leggera salita

River

Guado dell'Arrone su pietre.

Waypoint

Alberi caduti su sentiero

Waypoint

Bivio. Girare a sx e percorrere il vecchio ponte romano

Waypoint

Resti antica mola

Waypoint

Resti della cinta muraria

Waypoint

Basolato di ingresso alla città antica.

Waypoint

Arco di accesso

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Palina destrittiva

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Per chi volesse abbreviare il percorso, ingresso alternativo

9 comments

  • Photo of Emanuele Fiorito

    Emanuele Fiorito Feb 22, 2021

    I have followed this trail  View more

    Divertente passeggiata con qualche guado per movimentare le cose.
    Solo un passaggio prevedeva l'attraversamento di un campo dove ci sono espliciti cartelli che vietano l'ingresso. Abbiamo deviato e tagliato il percorso per evitarlo.

  • Photo of daniele galimberti

    daniele galimberti Feb 22, 2021

    Ciao Emanuele, grazie per la recensione! Mi sai dire dove sono ubicati questi cartelli di divieto, ci sono stato molte volte e non li ho mai visti. In questo caso posso aggiungerlo in descrizione. Grazie mille e buone passeggiate!

  • Photo of Emanuele Fiorito

    Emanuele Fiorito Feb 22, 2021

    Quando bisogna passare sotto il guardrail per andare alla cascatella sotto al ponte. Ci sono cartelli che vietano di tagliare la collinetta, e facendo il giro ce ne sono altri. Mi sembrano abbastanza recenti, forse li hanno messi da poco.

    Comunque grazie del percorso, è stata una bella passeggiata!

  • Photo of daniele galimberti

    daniele galimberti Feb 22, 2021

    Forse hai ragione Emanuele, quando ci sono passato io in centro sportivo era chiuso e senza alcun cartello, si passava liberamente. Grazie dell'avviso.

  • Luca Trapella 1 Mar 13, 2021

    Bellissima escursione. La faremo sicuramente!

  • Photo of sparviero63

    sparviero63 Apr 10, 2021

    I have followed this trail  verified  View more

    Per i principianti è perfetto

  • Photo of daniele galimberti

    daniele galimberti Apr 10, 2021

    sparviero63, concordo: semplice ma ricco di spunti. Grazie per la recensione!

  • fventola89 Apr 12, 2021

    La cascata è in una proprietà privata chiusa con un cancello, conviene guadare il fiume senza fare la deviazione

  • Photo of daniele galimberti

    daniele galimberti Apr 12, 2021

    fventola89 si, avevo già corretto in descrizione di non passare internamente. Quando ho fatto il percorso originario gli accessi erano aperti e liberi, oggi non è più così. Conviene bypassare la cascata guadando il torrente alla base della collinetta sovrastante il centro sportivo e proseguire sul lato opposto.

You can or this trail