• Photo of 409 QUATTRO CASTELLA
  • Photo of 409 QUATTRO CASTELLA
  • Photo of 409 QUATTRO CASTELLA
  • Photo of 409 QUATTRO CASTELLA
  • Photo of 409 QUATTRO CASTELLA
  • Photo of 409 QUATTRO CASTELLA

Time  2 hours 23 minutes

Coordinates 823

Uploaded April 26, 2016

Recorded January 2016

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1,265 ft
422 ft
0
1.6
3.1
6.24 mi

Viewed 482 times, downloaded 11 times

near Quattro Castella, Emilia-Romagna (Italia)

da wikipedia
Il paese di Quattro Castella prende il nome da quattro castelli che sorgono su altrettanti colli. Partendo da est si incontrano Monte Vetro, Bianello, Monte Lucio e Monte Zane. Probabilmente facevano parte del sistema difensivo settentrionale dei domini dei Canossa. Ad eccezione del Castello di Bianello, che sorge pressoché intatto, degli altri castelli non restano che pochi ruderi.

Monte Zane o Monte Zagno o Mongiovanni è il più occidentale dei quattro castelli. Lo possedettero per primi i Dalla Palude poi i parmigiani, i reggiani e nel 1339 giunse ai Canossa. Oggi rimane unicamente il màstio centrale, del quale un muro è crollato di recente a causa di terremoti.
Monte Lucio o Monte Luzzo è il terzo, venendo da levante, dei quattro castelli, "ed è opinione ch'esso sia denominato così dai Lucii, coloni romani"[3]. Sorto come torre difensiva nel X secolo, Monte Lucio venne venduto a Parma nel 1297. Venne completamente distrutto ad opera di Azzo d'Este nel 1307 e poi ricostruito. Sulla cima del colle sono stati svolti con successo scavi archeologici che hanno rivelato la presenza della cinta muraria di una chiesa (probabilmente dedicata a San Leonardo) e di numerose sepolture corredate con oggetti rituali (monete, affetti personali).
Bianello è il secondo dei quattro colli su cui si erge il Castello di Bianello l'unico rimasto integro interamente. Storicamente legato al Castello di Canossa di cui fu contemporaneo, nacque inizialmente molto probabilmente come torre di vedetta a nord verso la pianura padana. Fu dimora della Contessa Matilde di Canossa, che lo prediligeva come residenza. Qui venne nominata vicario imperiale dall'imperatore Enrico V di Franconia. Di proprietà del Comune di Quattro Castella che lo ha acquistato interamente, con tutta la superficie limitrofe annessa, dal 2002; è possibile effettuare visite guidate, affittarlo per eventi e matrimoni. Esiste una leggenda di avvistamenti d'un fantasma presente all'interno delle mura del castello, nonostante sia certamente di maggiore interesse il rilievo storico ed artistico proprio della struttura.
Monte Vetro o Monte Vecchio è il più orientale dei quattro castelli. Nato probabilmente come torre difensiva attorno al 1000, Montevetro passò dai Canossa ai Da Fogliano, e da questi al comune di Parma. Nel 1354 tornò ai Canossa, ai quali rimase fino alla loro estinzione. Divenne in seguito sede di contado e poi più tardi di pretorio; oggi non ne rimane che qualche rudere.

Geografia fisica

Il paese di Quattro Castella è situato a metà strada tra San Polo d'Enza e Bibbiano, addossato ad un sistema collinare di cui fanno parte i quattro colli Monte Vetro, Monte Bianello, Monte Lucio e Monte Zane. La maggior parte del paese si trova in regione pede-collinare ad altitudine di circa 160 m s.l.m., mentre le frazioni più a sud, come Bergonzano, raggiungono anche altezze di 300 m.
Frazioni e Località del territorio
Quattro Castella: Bergonzano, Bianello, Cà Marzano, Cà Noce, Cà del Pomo, Cà Ruspecchio, Cà Zecchini, Calinzano, Casa Valle, Case Rosse, Fornaci, Fossetta, Ghesiola, La Fornace, Madonna della Battaglia, Mangalano, Mediana, Monticelli, Rio da Corte, Salvarola (o Selvarola) di sopra, Salavarola (o Selvarola) di sotto.
Montecavolo: Bambasino, Cà Nuova, Cà Moreda, Cà Soldette, Cantone, Costa, Fola, La Buca, Montelocco, Orologia, Pellizzara, Scampate, Tempie, Valestra.
Puianello: Boschi, Botteghe, Braglie, Cà Matta, Cà del Rio, Cammelline, Casale, Casone, Corticella, Fornasotto, Il Più Bello, La Copela, La Rosta, Le Forche, Montegaio, Mucciatella, Pamperduto, San Felice.
Roncolo: Cerro, Colombara, Ghiardello, Rubbianino, Tripoli.

Salvarano: Bedogno, Cà Montebello, Cereto, Molinetto, Piazza Navona, Pinotta, Tramicello.

1 comment

  • Photo of leogas

    leogas May 16, 2020

    I have followed this trail  View more

    Piacevole percorso nelle prime colline 👍

You can or this trail