-
-
6,780 f
703 f
0
33
67
133.41 mi

Viewed 724 times, downloaded 7 times

near San Michele, Trentino - Alto Adige (Italia)

Partito da Appiano sulla strada del vino mi sono cimentato in un giro dolomitico che mi portasse ai piedi di alcune delle cime più significative: Catinaccio, Rosengarten, Pale di San Martino, Civetta, Antelao, Marmolada, Sella.
Da Appiano mi sono diretto a Bolzano lungo la pista ciclabile che scende fino all'Adige per poi svoltare verso nord in direzione della città. Imboccata la ciclabile per il Brennero ho continuato fino a Prato Isarco dove ho svoltato a destra seguendo le indicazioni per Brie. Il tratto di strada sopra il villaggio di Brie ha dei tratti al 24% di pendenza concentrati soprattutto nell'ultimo km prima di imboccare la strada che porta a Tires. All'incrocio ho svoltato ancora a destra in direzione di Tires e del Passo Nigra (1690 m). Questo tratto di strada offre panorami mozzafiato sul gruppo dolomitico del Catinaccio e del Rosengarten con vista magnifica sulle Torri del Vajolet.
Raggiunto il Passo Nigra si continua in falso piano in discesa fino a raggiungere la strada del Passo di Costalunga (1752 m) che sale dal lago di Carezza.
All'incrocio ho svoltato a sinistra per poi raggiungere in breve il Passo di Costalunga.
Valicato il secondo passo mi sono diretto in discesa verso Vigo di Fassa per poi svoltare a destra verso Moena di Fassa, da dove si imbocca la strada per il Passo San Pellegrino (attenzione a non imboccare il tunnel vietato alle biciclette).
Raggiunto il Passo San Pellegrino (1912 m) sono sceso in provincia di Belluno in direzione di Cercenighe, dove ho svoltato a sinistra in direzione di Alleghe, ai piedi della magnifica parete ovest del monte Civetta.
Superato Alleghe mi sono diretto in direzione del Passo Fedaia (2054 m) che ho risalito integralmente trovando l'omonimo lago parzialmente gelato. La salita al Passo Fedaia è uno dei passaggi più duri del tour, dato che presenta lunghi tratti (qualche chilometro) con pendenze di circa il 15%.
Alla luce del tramonto ho poi affrontato la lunga discesa, prima lungo la val di Fassa e poi lungo la val di Fiemme, fino a Molina, dove ho svoltato a destra in direzione del Passo San Lugano (1150 m) che mi ha riportato nella valle dell'Adige in corrispondenza di Ora.
Da Ora ho affrontato in notturna la dolce salita che costeggia il Lago di Caldaro verso Appiano.

Il giro si svolge interamente su strade asfaltate e per brevi tratti su pista ciclabile.

Album completo delle fotografie: https://picasaweb.google.com/109410254812468260255/GiroDei5PassiInBiciclettaNigraCostalungaSanPellegrinoFedaiaESanLugano

Comments

    You can or this trail