-
-
2,656 ft
7 ft
0
35
70
139.02 mi

Viewed 236 times, downloaded 3 times

near Porto Civitanova, Marche (Italia)

Un'esperienza unica nel suo genere, un itinerario permanente che prevede la possibilità di essere effettuato in uno o piu' giorni, a secondo di come ci si organizza la propria vacanza in bici, così per meglio godersi tutte le peculiarità che un territorio importante come questo offre al cicloturista.
Si parte dalla frizzante città di Civitanova Marche adagiata sul Mare Adriatico. L'itinerario inizia percorrendo la bella e panoramica ciclabile che ci conduce a Civitanova Alta per poi proseguire sul crinale della collina fino a raggiungere il suggestivo paese di MORROVALLE con il suo Borgo Antico. Proseguiamo pedalando di collina in collina fino ad arrivare a percorrere la valle del Fiume Potenza denominata anche la VALLE DEL PENSARE tanto cara al Poeta Giacomo Leopardi. EWcco che al quel punto una bella strada di campagna in leggera salita ci conduce verso il paese di APPIGNANO noto per la lavorazione della terracotta e per una fiera annuale sui legumi "LEGUMINARIA". Quì le colline e i campi arati e ben coltivati... segno di un'importante lavoro di mezzadria disegnano delle geometrie di assoluto pregio paesaggistico, e la strada che il cicloturista percorre fino ad arrivare a CINGOLI "BALCONE DELLE MARCHE" non puo' essere che un momento di pura bellezza e di riflessione. Per arrivare a CINGOLI è necessario pedalare in salita su queste bellissimi pendii, che in ogni caso renderanno piu' dolce la fatica del nostro Cicloturista. E' d'obbligo una visita nel vecchio borgo antico, piccole viuzze acciottolate nascondono tesori inestimabili, chiese medievali e palazzi rinascimentali, la torre dell'orologio e la cattedrale seicentesca meritano una visita. Proseguiamo il nostro Cycling Tour affrontando la discesa che ci condurrà verso SAN SEVERINO MARCHE città d'arte, SERRAPETRONA vicino al Lago di Caccamo e paese dove si coltivano le vigne che producono le uve della Vernaccia docg, proseguiamo in discesa verso Caccamo, il bellissimo borgo di PIEVEFAVERA, POLVERINA fino ad arrivare a percorrere una salita che attraversa scenari mozzafiato affacciati sul Parco Nazionale dei Monti Sibillini che ci condurrà a quota 650 mt. di FIASTRA con il suo lago di color turchese. Il piccolo Borgo di FIASTRA oggi è un punto di riferimento per il turismo outdoor, trekking, mountain bike, escursioni sulla ciclabile che costeggia il lago e le bellissime escursioni alle LAME ROSSE stratificazione di rocce ferrose. Il nostro Cycling Tour, ci riserva scenari e emozioni a non finire, da FIASTRA proseguiamo e con determinazione affrontiamo la salita che percorre le GOLE DEL FIASTRONE...uno spacco nel verde scavato dal fiume Fiastrone che forma appunto il Lago di Fiastra. Le gole si stringono a tal punto che le loro pareti quasi si toccano e quì il cicloturista può solo che ammirare lo spettacolo di una natura generosa e incontaminata. Ecco che dopo aver affrontato la discesa ci troviamo alle porte di SARNANO Città medievale e Bandiera Arancione del Tourin Club Italiano. SARNANO è considerata la perla dei Sibillini offrendo a sud/ovest la vista sui monti del parco e a nord/est la vista sulle colline che degradano a mare. il centro di SARNANO... è situato su un'altura, ed è formato da case in pietra cotta che si raggruppano intorno alla Piazza Alta mantenendo l'impronta di un "castrum" fortificato. Si riparte, con la nostra bici affrontiamo le colline che ci portano a godere uno dei paesaggi piu' belli delle MARCHE, i Monti Azzurri, le colline, i campi perfettamente ordinati e lo sguardo perso verso l'infinito. La nostra meta è PENNA SAN GIOVANNI un piccolo ma importante borgo storico con gioielli artistici da scoprire. Si prosegue pedalando di collina in collina e di valle in valle fino ad arrivare a MONTEGRANARO l'antica Veregra medievale uno dei centri mondiali della calzatura situato in collina a circa 10 km dal mare. A MONTEGRANARO e d'obbligo la visita ai vari Outlet della moda, PRADA, ZEISS, TOD'S ma sopratutto non lasciarsi scappare l'occasione di visitare il museo della scarpa e le vecchie botteghe dei Maestri Calzolai che ancora oggi realizzano scarpe a mano su ordinazione. Insomma...dopo aver pedalato per quasi 230 km siamo ritornati al nostro punto di partenza CIVITANOVA MARCHE, la nostra avventura in bici ci ha permesso di condividere un territorio genuino ricco di eccellenze, tradizioni, arte, cultura e un'enogastronomia di assoluto pregio

Comments

    You can or this trail